Wellbeing

Tutto ciò che bisogna sapere sul fasting

06.02.2018

Il fasting intermittente è una delle ultime tendenze tra le ‘diverse’ modalità di dieta che le celebrità del calibro di Beyoncé e Jessica Alba hanno già provato. Ma sappiamo davvero cos’è il fasting e quali sono i vantaggi di questo nuovo modo di perdere peso velocemente? Abbiamo alcune risposte o forse ancora più domande sul fasting.

Un post condiviso da REM-Fit ?? (@remfituk) in data:

Cos’è il fasting intermittente?

Non ci sono modi eleganti per descrivere il fasting intermittente: significa semplicemente saltare i pasti. Che voi lo facciate secondo un piano ben elaborato da un medico famoso o semplicemente perché il lavoro vi ruba la pausa pranzo, non fa molta differenza per le cellule innocue del vostro corpo. C’è una verità innegabile che non possiamo ignorare come un elefante nella stanza: saltare i pasti è sempre stato sconsigliato, principio alla base di tutte le diete. Per molte ragioni:

Perché il fasting, alias saltare i pasti, non è niente di più di una moda passeggera?

Saltare i pasti costringe il vostro corpo a cercare calorie altrove: i fan del fasting pensano che una volta che il corpo ha finito di usare i carboidrati, inizierà a usare i grassi. Quello che è stato provato invece è che il corpo si rivolgerà ai muscoli in cerca di carburante, con le seguenti conseguenze:

  • Il metabolismo rallenta, e no, non siete perdonati se non sapete cosa significa in termini di veloce perdita di peso: in poche parole, totale fallimento.
  • Saltare i pasti e digiunare, vi costringe a scendere a bassi livelli di energia, rendendovi stanchi, lunatici e trasformando la vostra attività quotidiana in un inferno.

Un post condiviso da Bear Grylls (@beargrylls) in data:

Volete davvero mettervi alla prova con la fame da lupi, provando il fasting intermittente?

Se è così, abbiamo più notizie per voi sui cosiddetti benefici del fasting: se state cercando di addestrare il vostro corpo a trascorrere 21 giorni nella giungla per partecipare a uno di quei programmi televisivi di ‘sopravvivenza tutti nudi’, il fasting potrebbe fare per voi. Ma se pensate davvero che morire di fame di proposito sia un modo per disintossicarsi, ridurre le dimensioni dello stomaco e bruciare i grassi, dovreste sapere che è stato scoperto che tra questi nuovi sistemi dietetici, questo è quello con il più alto tasso di abbandono.

Come digiunare: i 5 metodi, giudicate voi

  • Leangains: niente cibo per 14 ore per le donne, 16 per gli uomini, poi il cibo è permesso per le rimanenti 10 ore. Sono ammessi dolcificanti senza calorie e caffè nero. Questo sì che sembra sano
  • Eat stop eat: Digiunare per 24 ore una o due volte alla settimana, per quelle 24 non è ammesso nessun tipo di cibo. Beviamoci tutti un paio di bottiglie di Prosecco allora.
  • La dieta del guerriero: digiunare per 20 ore ogni giorno e poi fare un pasto grande di notte. Sogni d’oro
  • Perdita di grasso per sempre: mescolare tutti i metodi di fasting sopra, quindi sgarrare un giorno a settimana. Sempre che poi digiuniate per 36 ore. Poi chiamate l’ambulanza.

UpDayDownDay ™: mangiare normalmente un giorno e il successivo mangiare 1/5 delle calorie. Non vediamo l’ora di incontrarvi il giorno UP.

Se siete ancora dell’idea di passare notti tra la porta del frigorifero e il cuscino, abbiamo alcune serie Netflix da consigliarvi che potrebbero farvi passare la fame per un’oretta.