Wellbeing

Tutti i pro e contro delle diete proteiche

08.02.2019

Dieta a basso contenuto di carboidrati, dieta proteica o dieta chetogenica? Il punto è che queste diete, come è stato scientificamente dimostrato, possono portare sia problemi che benefici a seconda di molti fattori.

Non vi è giusto o sbagliato: noi però vi vogliamo spiegare alcune cose da sapere sulle diete a base di proteine.

In cosa consiste una dieta proteica?

Una dieta ad alto contenuto proteico prevede ovviamente che si consumi una grande quantità di proteine ma, a differenza di quanto avviene per le diete low carb, non prevede il consumo di lipidi (grassi). Piuttosto che eliminare semplicemente i carboidrati dalla propria alimentazione, una dieta proteica porterà a consumare cibi proteici in quantità, in maniera predominante rispetto agli altri alimenti.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by BASTI | Fitness & Physics (@fit_life_physics) on

Dieta proteica, cosa mangiare

Carni bianche (pollo, tacchino)
Pesce
Fagioli, lenticchie, fave
Uova
Frutta secca (noci, noci di macadamia)

Cibi da evitare:
Latte (è preferibile il latte di cocco)

Dieta proteica, alimenti da limitare
Zuccheri raffinati (dolci)
Pasta, riso, pane bianco – sono da preferire riso integrale, quinoa e cereali

 

View this post on Instagram

 

A post shared by 성쓰 (@sungth__) on

Perchè le proteine fanno bene?

Le proteine fanno molto bene al corpo e alla salute in diverse maniere: contengono aminoacidi e sono la base essenziale per mantenere il fisico sano e in forma. E’ così importante introdurle nella dieta perché il nostro corpo non è in grado di produrle. Uno dei benefici della dieta proteica è proprio che si nutrirà il proprio corpo con le sostanze indispensabili per farlo funzionare al meglio.

Non solo: se state seguendo un programma dietetico o state facendo attività sportiva, muscoli e fibre lavoreranno meglio e riceveranno il necessario rifornimento: le proteine sono la giusta fonte di nutrimento per i vostri muscoli.

Perchè assumere proteine per perdere peso?

Un altro beneficio della dieta proteica è il fatto che le proteine aumentano il senso di sazietà producendo due diversi tipi di ormoni: PYY e GLP. Più vi sentirete sazi e meno mangerete, cosa che può significare solo una naturale perdita di peso.

Alcune ricerche hanno scoperto che le proteine in realtà accelerano il metabolismo, aumentando il tasso metabolico del 20%. Più il metabolismo è veloce e più velocemente il corpo riuscirà a bruciare calorie in modo sano.

Parliamo di quantità: qual è la razione quotidiana di proteine?

Questo è il punto cruciale per determinare quando una dieta iperproteica va bene per ogni individuo o se la razione quotidiana può comportare i rischi connessi alle diete proteiche.
Superare la quantità di 1.2 – 1.6 grammi per chilo non solo non aiuterà a perdere peso, ma potrebbe innescare una serie di effetti sul corpo che sono considerati tra i rischi della dieta proteica.
La dieta proteica ideale è basata su un rapporto molto semplice: se ad esempio pesate 50 chili, dovreste introdurre da 60 a 80 grammi di proteine. Sarebbe bene distribuire questa quantità consigliata di proteine in diversi pasti, piuttosto che assumerle tutte insieme

 

View this post on Instagram

 

A post shared by siriwan (@siriwan_j33) on

I rischi della dieta iperproteica

Come per molte diete che hanno avuto il loro momento di gloria negli ultimi anni, bisognerebbe essere consapevoli dei rischi che la dieta iperproteica comporta prima di investire tempo, denaro, energie e persino la propria salute per cambiare il proprio regime alimentare.

Vediamo quindi sono le innegabili verità che riguardano le diete che propongono “troppo” di qualsiasi cosa. Troppe proteine, infatti, potrebbero essere dannose per il corpo in queste situazioni: se vi state allenando in maniera intensa non potete eliminare completamente i carboidrati; ciò significa che il consumo di proteine deve essere bilanciato in maniera diversa.

Non sapere quali alimenti vanno bene e in quale quantità consumarli è un altro dei rischi connessi ad una dieta iperproteica. La carne contiene grassi, che non solo sono responsabili dell’aumento di peso, ma possono anche essere causa di problemi di salute. I grassi saturi sono uno dei principali colpevoli di quasi tutte le patologie cardiache. Non tutti i cibi che contengono proteine, quindi, vanno bene!


Prima di mettere in pratica qualsiasi cambiamento nell’alimentazione, sarebbe bene chiedere un consiglio al proprio medico per non rischiare che un regime alimentare troppo restrittivo comprometta la vostra salute anche seriamente.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by 🌱Easy & Healthy Eats🌱 (@easy.healthy.eats) on

Come seguire una dieta proteica sana e con buoni risultati

Uno dei benefici della dieta proteica è quello di dover assumere un’ampia gamma di alimenti: assaggiare nuovi cibi può migliorare il vostro rapporto con il cibo, inoltre sperimentare nuovi sapori può aiutare a ridurre le quantità di cibo che si consumano.

Il trucco è quello di metterci entusiasmo e passione e ricercare combinazioni di sapori e di ingredienti che possono aiutarvi a dimenticare pane e pasta. Con l’avocado sempre più presente anche nei nostri piatti, non si capisce come lo sperimentare nuovi sapori possa essere visto come un ostacolo.

Piuttosto che essere ossessionati nel tenere un diario dettagliato di tutto ciò che si mangia, è meglio provare a stilare un piano alimentare settimanale: in questo modo non potrete cadere in tentazione e ordinare cibi che non fanno bene alla vostra dieta.

Buona fortuna!