Style

Tendenze primavera estate 2019 viste durante il Fashion Month

24.10.2018

Durante il fashion month abbiamo elogiato le cose che stilisti ed etichette hanno presentato sulle loro passerelle, concentrandosi più sui valori della società odierna piuttosto che su cosa mettersi per andare a fare shopping il sabato pomeriggio. Il gender è stato il tema più rappresentato durante le sfilate di settembre che si sono svolte a New York, Londra, Milano e Parigi.

Tuttavia, fashion will be fashion e una volta che l’ultima modella si è tolta l’ultimo outfit presentato a Parigi, abbiamo potuto fare il punto sulle tendenze che ci aspettano la prossima estate 2019 e le abbiamo raccolte qui per voi.  

Frange

L’idea che la silhouette di una donna debba muoversi e che l’abbigliamento debba delicatamente seguire le curve del suo corpo, accompagnando ogni singolo movimento con un fruscio, è un’idea che ci piace molto. E piace anche a Jaquemus, con la sua borsa e gonna sfrangiata in coordinato, così come a Emporio Armani, che ha presentato un mini dress fluo con frange.  

 

View this post on Instagram

 

A post shared by SIMON PORTE JACQUEMUS (@jacquemus) on

Paillettes in movimento

Indossare gonne plissettate non è la cosa più facile da fare, perché potrebbero finire per creare volumi dove meno ne avreste bisogno: dalle gonne a pieghe di Burberry alle maxi gonne a pieghe di Coach, avrete una serie infinita di opportunità per sbizzarrirvi con questo trend dalle fashion week.  

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Burberry (@burberry) on

Paillettes in movimento

Le paillettes non sono una novità, le abbiamo viste durante tutto il 2018 in diverse occasioni: dai bomber con paillettes alle borse a tracolla, abbiamo brillato tutto l’anno. Ma l’estate 2019 porterà una novità nel mondo delle paillettes: si muoveranno. Prendete per esempio questo cappuccio con frange di paillettes di Gucci e la giacca con frange di paillettes di Chanel, in cui il bianco e il nero sposano trame e finiture diverse.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Gucci (@gucci) on

Abbigliamento trasparente

La parola trasparente ci ha perseguitati durante l’inizio dell’estate 2018, quando il PVC è diventato un altro grande trend dopo i cappelli di paglia. La moda non ha ancora finito di sorprenderci con questo tipo di trasparenza: Fendi ha mostrato un nuovo aspetto sofisticato di questo materiale lungo la linea dell’impermeabile di Chanel visto nelle precedenti collezioni.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Fendi (@fendi) on

Ma quando parliamo di vestiti trasparenti, quello che intendiamo viene perfettamente definito dalla parola ‘sheer’: sheer sono i capi plissettati eleganti e femminili di Chanel e l’abbigliamento da sera di Valentino, una super combinazione di trasparenze e pieghe delicate.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by CHANEL (@chanelofficial) on

Abiti floreali

L’estate non vuole dire solo t-shirt con ananas e cactus: nel 2019 andrete a caccia di stampe floreali più realistiche. Le stampe di Erdem sono il marchio di fabbrica del brand Londinese, ma nel 2019 tutti proveranno a copiare la stessa attenzione per il dettaglio.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by ERDEM (@erdem) on

Orecchini statement

Per quanto riguarda gli accessori, abbiamo visto un sacco di cose bizzarre, tra cui borse Pikachu di GCSD, ma sul pianeta femminilità una grande tendenza da sfoggiare durante l’estate 2019 saranno gli orecchini statement. Valentino ha fatto sfilare la sue modelle con indosso questi cerchi d’oro aperti. Semplici, ma super raffinati. Anche Chloe ha voluto attirare l’attenzione su orecchini enormi, dall’evocazione di fiamme ornamentali ad anelli di paillettes: questo accessorio diventa parte centrale del look.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Valentino (@maisonvalentino) on

Moda anni ‘80

Sembra che il 2019 sarà un altro anno di revival: se il 2018 ha riportato in voga gli anni ‘90, buffalo incluse, top cropped, choker e camicie di flanella, il 2019 sarà l’anno degli anni ‘80. Prendete per esempio questa giacca in denim tie dye di Stella McCartney.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Stella McCartney (@stellamccartney) on

Pittura

L’arte e la moda viaggiano sullo stesso binario e il 2019 le vedrà esibire i migliori pezzi di artigianato in assoluto: le gonne paint di Marni sono opere bellissime da guardare e capi meravigliosi da indossare. Anche Moschino e Louis Vuitton hanno creato stampe simili a pennellate di colore.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Marni (@marni) on