Masters

Snoop Dogg

19.09.2018

Con quella faccia un po’ così, quell’espressione un po’ così…questo testo di una vecchia canzone italiana si adatta perfettamente a quel gran genio di Snoop Dogg, patriarca del fenomeno hip-hop, che ha fatto del suo essere “fuori dagli schemi” un distintivo marchio di fabbrica: riconosciuto, riconoscibile, vendibile

“From the streets to the Beats”, questo il senso della carriera di Calvin Cordozar Broadus Jr. aka Snoop Dogg aka Snoop Doggy Dog aka Snoop Lion aka Snoopzilla aka Tha Doggfather.
6 lettere e una lineetta: HIP-HOP.
Tutto è cominciato con un giradischi. A cui se ne è aggiunto un altro.
C’erano “small parties” in malfamati “basement” di malfamate “outskirts”.
Tutto suonava e risuonava. Voci e rime ritmavano.
15 album all’attivo. Il primo è Doggystyle, e anticipa in qualche modo l’avventura porno-movie di Snoop. L’ultimo è Neva Left, 2017, old school back!
Una carriera lunga, percorsa sempre a braccetto dei suoi ammiratori, social o non social.
“All’inizio della mia carriera ero già molto vicino ai miei fan. I social e la cultura digitale hanno amplificato questa mia caratteristica, sia umana che professionale. Io amo stare e sentirmi vicino a chi ama la mia musica. La mia “fan-base” fa parte della mia “family”
Snoop è attento ai fan, così come è attento alla moda.
“Quando ho iniziato a fare hip-hop mi ricordo che i “brand” stavano parecchio lontani dal nostro mondo. Non volevano in nessun modo associarsi a noi. Poi è successo che l’hip-hop è diventato una cosa grossa, fino a diventare, oggi, la cosa n° 1 per importanza, su questa terra. E di seguito, ecco arrivare i brand, che oggi devono pagare per “usarci”, perché, in pratica,
“we are what fashion is”
Tutto chiaro, Snoop!
Let it roll.

Un post condiviso da snoopdogg (@snoopdogg) in data:

Snoop è uno dei patriarchi del fenomeno hip-hop.
E non sfugge né i vantaggi né gli svantaggi di questo ruolo.

Mi è stato dato il potere, la posizione
e il ruolo, quindi è mio dovere sostenere
l’hip-hop per molti buoni motivi.
Per rimanere validi, essere politici
e a volte razionali allo stesso tempo

Inoltre, Snoop Dogg è l’unico artista “3D” in odorama. Casomai vi trovaste nello stesso hotel in cui dorme (?) Snoop, non fareste fatica a individuare la stanza in cui risiede il nostro. Basterà seguire l’odore, il profumo, il fumo dell’erba.
Puff.
Puff.
Pass.