Style

Outfit total black: osare per non sbagliare

29.04.2019

Creare i migliori outfit total black non è un compito facile come può sembrare: è importante sbottonarsi un po’ e non sottovalutare la ricerca di tocchi originali e tessuti unici, qualunque sia la stagione e qualunque sia l’occasione.

 

 

Outfit neri, idee per lei

Se volete che il vostro guardaroba primavera/estate sia aggiornato, dovreste iniziare dai pezzi must have, primo tra tutti, la giacca: non ci vuole chissà quanta ricerca quando si tratta di capispalla che abbiano una certa personalità, ed è per questo che il bomber dovrebbe essere in cima alla lista. Quindi, come indossare un bomber nero in un look total black? Se come lei avete un senso dello stile un po’ sopra le righe, abbinatelo a qualcosa di ultra-femminile come il pizzo, il tulle o un tessuto semitrasparente. Se invece avete un’anima punk, lo stying  è con catene e jeans skinny.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da :..::jazZELLe::.:: (@uglyworldwide) in data:

Mixare tessuti e proporzioni è un altro trucco per mettere insieme il migliore outfit nero per ogni tipo di clima di mezza stagione. Stratifica un pantalone di pelle nera con un top nero vedo non vedo e abbinalo ad un comodo cardigan per ogni tipo di avventura quotidiana; altrimenti puoi indossarci sopra un blazer personalizzato e sarai perfetta per un drink delle 7 di sera.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Aimee Song (@aimeesong) in data:

Pizzo e tulle per la perfezione total black

Pois e scollatura profonda sono le due caratteristiche imprescindibili, così come gli inserti in rete, per dimostrare che i capi neri non sono solo una scelta sicura a cui optare quando vi sentite poco ispirate. Questi dettagli sofisticati sono la prova che un outfit total black richiede un certo grado di senso dello stile e impulso ad andare oltre i confini.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Dolce & Gabbana (@dolcegabbana) in data:

Gli outfit per tutte le stagioni

Il Little Black Dress

Il modo per non sbagliare quando bisogna prepararsi per un’occasione un po’ più formale di un salto sotto casa per comprare un pacchetto di patatine o una tavoletta di cioccolato è senza dubbio optare per il little black dress. Un capo senza tempo che necessita di qualche interpretazione personale per diventare un pezzo contemporaneo e alla moda. I grandi volant su questo abito in cotone tecnico nero sono l’elemento funky in grado di portare un look total black formale sul pianeta originalità.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da SAINT LAURENT (@ysl) in data:

Osare per stupire

Una combinazione vincente che abbiamo visto sui migliori look streetstyle di quest’anno si basa sulla scelta di stili contrastanti. Come crearla? Bisogna essere piuttosto radicali, il che significa che i capi neri che sceglierete devono seguire i binomi sportivo/elegante, romantico/rock, oversize/skinny, maschio/femmina. In termini pratici, tutto può essere spiegato da questo look, in cui una felpa oversize con cappuccio è abbinato all’effetto semitrasparente di una gonna midi plissé.

Il modo più semplice per creare un outfit nero con questo stile è evitare gli abbinamenti troppo coordinati: non troppa pelle, non troppo vedo non vedo, non troppo elasticizzato e aderente. Segui la regola di un solo componente per tipo e il tuo outfit prenderà forma sotto ai tuoi occhi.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Hailey Rhode Bieber (@haileybieber) in data:

Nero e minimal, le idee per distinguersi

Sapete che ogni tanto amiamo un po’ di minimal (sempre più che ogni tanto): la silhouette boxy di una giacca nera in nappa può aiutarvi a creare un look da giorno total black che potete sfoggiare anche di sera. Cosa abbinarci? Un abito in jersey, morbido e drappeggiato attorno alla figura.

Mood da ufficio per la sera

L’abbigliamento da ufficio non deve essere noioso: nessuno ha detto che l’outfit da lavoro formale debba essere creato con una camicia bianca e un blazer nero. I blazer neri possono creare nuove silhouette se scegliete una silhouette allungata. Il blazer nero può anche essere indossato per una serata super se lo immaginate abbinato alla trasparenza della seta.

Outfit nero: gli accessori

Un cappello nero, o meglio un berretto nero, può essere il punto di partenza per creare un look steestyle total black: a volte partire dagli accessori aiuta davvero. Questo berretto non fa tanto Parigi? Eccome, ed è per questo che è stato portato in terra boho con un iconico cappotto in shearling nero: a completare il tutto, la firma anni ‘70.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da 🦋 (@bellahadid) in data:

Outfit neri: le idee per lui

Gli outfit neri per lui non dovrebbero essere un altro modo per ispirarsi al look degli impresari funebri. Il nero può essere il miglior alleato dell’uomo anche quando non indossa un completo giacca e pantaloni.

Le idee per il lavoro:

  • puoi abbinare cotone e lana, ad esempio con una maglietta di cotone nera indossata sotto ad una giacca di lana
  • indossa un bomber anziché un blazer per rendere il tuo outfit da ufficio un po’ più casual, ma sempre indicato per l’ufficio.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ermenegildo Zegna (@zegnaofficial) in data:

Le idee per il tempo libero

L’eccentricità è una caratteristica da ricercare e se avete sempre pensato che un outfit nero fosse un modo per non spiccare pensateci due volte. Spuntoni, borchie, cerniere e un sacco di strati possono trasformare un outfit nero dalla testa ai piedi in un look da applauso.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Young Thug (@youngthug) in data:

Sportivo, nella forma di giacca con cappuccio, non vuole dire shabby. Shady sa come indossare una giacca con il cappuccio, come sempre. Si può abbinare sia con jeans skinny neri sia con pantaloni e con l’immancabile berretto. Scopri di più sul senso per la moda di Eminem qui.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Marshall Mathers (@eminem) in data: