Culture

Music radar: chi è 070 Shake – e perché cambierà la faccia del rap

25.06.2018

Se volete sapere chi è quest’artista in ascesa potete iniziare premendo play e ve lo dirà lei stessa. E ancora prima di sentirla cantare verrete conquistati dal sentirla parlare, da quella voce che alcuni hanno descritto come ‘naturalmente in autotune’.

070 Shake e la direzione del rap femminile

In realtà lei dice ‘non sono un maschio, non sono una femmina – sono solo un essere umano’, ecco che la musica ancora una volta va oltre il concetto di genere, ma tutti sappiamo quanto sia difficile per le ragazze far sentire la propria voce e il proprio talento nel mondo del rap. 070 Shake ha raggiunto il top, in meno di due anni.

 

Come ha fatto?

 

Ventenne, 070 Shake ha già un featuring nell’ultimo album di Kanye West YE per il pezzo Ghost Town insieme a Kid Cudi e John Legend. Più che un featuring, è stato l’esordio della voce metallica di 070 Shake:

Ecco, partite da quei versi e andate a scoprire la musica di 070 Shake nell’album Glitter uscito nel marzo del 2018. E’ lì che troverete la traccia Mirrors: tra i commenti qualcuno la spiega così:

La sua oscurità è qualcosa che non avevo mai visto in un artista dai tempi di Amy Winehouse. Capisce come stanno le cose. A volte emana quell’aria da Joker nel modo più cool che ci sia. C’è sicuramente molto dolore dentro di lei, ma il modo in cui lo trasforma in arte è ciò che la rende grande. Spero veramente che le persone daranno un’occhiata ai suoi testi e al resto.

070 Shake ci ha conquistati e la stessa cosa è successa a chi ne sa di GOOD music, che dopo averla sentita l’hanno subito messa sotto contratto.

Da dove viene?

070 Shake è un nome che ha preso dal quartiere in New Jersey da dove viene, 070 è lo zip code. Ha iniziato con la sua crew nel 2016 quando ha firmato con YesJulz, il promoter, star dei social media e “director of vibes” di Miami. Da lì l’uscita di un mix di singoli chiamato 070 project: Chapter 1.

E’ stato proprio grazie a YesJulz che è arrivata all’interno della crew di Kanye West, infatti Travis Scott è un amico di entrambi.

Il primo singolo che ha pubblicato con GOOD è Trust Nobody, vi consigliamo di ascoltarlo.

L’anno prossimo 070 Shake uscirà con un nuovo album, Yellow, e dal suo account Instagram ci sembra di capire che ci stia proprio lavorando.

Il suo vero nome è Danielle Balbuena e abbiamo l’impressione che la sentiremo nominare sempre di più nel futuro prossimo tra le migliori rapper dell’anno.

Non solo voce e stile unici, il profilo Instagram di 070 Shake trasmette un messaggio specifico su come le rapper possono stabilirsi nell’industria musicale. Non solo ‘tits and tatts’, non solo curve e sedere: non dimentichiamoci che là fuori c’è un grande gruppo di donne che non si identifica con questi stereotipi. E’ il caso di Skin, delle donne queer che hanno altre cose da dire con la musica, qualcosa che si discosta da ‘Anaconda’ di Nicki Minaj.

Se c’è un ambito ancora sconosciuto per le donne queer è infatti il rap. O sbagliamo?