© Studio Job
Culture

Il menu del Fuorisalone 2019

09.04.2019

La settimana più frenetica dell’anno incombe su di noi, almeno per quanto riguarda gli amanti del design che arrivano a Milano da tutto il mondo per scoprire le ultime novità del settore in occasione del Salone del Mobile. Ma la Milano Design Week è anche ciò che succede fuori dagli spazi espositivi di Rho Fiera: c’è un intero mondo di talenti e iniziative che servono loro come rampa di lancio che hanno luogo simultaneamente e che vanno sotto il nome  di Fuorisalone. Noi abbiamo selezionato le cose da non perdere nei vari distretti.

Scopriamo cosa non perdere assolutamente durante il Fuorisalone 2019.

Porta Venezia

Lo stile Liberty crea una cornice particolare per l’arte e il design in mostra nel Design District di Porta Venezia. La novità 2019 è il progetto “Insecure: Public Space in the Age of Big Data di  Žan Kobal e Weixiao Shen sulla privacy negli spazi pubblici. La mostra è ospitata presso il Park Hub dello studio Park Associati ed è curata da Virginio Briatore.

Studio Job presenta diversi progetti in tutta la città, ma probabilmente l’esposizione più importante per questa Design Week 2019 sarà in Porta Venezia, dove presenterà il suo primo atelier permanente e una galleria. In calendario c’è anche Bronze = Plastic al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci” di Milano: la mostra, curata da Rossana Orlandi, si intitola Replastic Masters e vede diversi oggetti scultorei esposti vicino ai lavori di altri artisti che in seguito saranno messi all’asta a Londra

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Studio Job (@studiojobofficial) on

Isola design district

Il tema proclamato per il 2019 all’Isola Design District è Unlimited Design, un chiaro messaggio di incoraggiamento a celebrare il design in tutte le sue forme.
Questo distretto emergente metterà sul tavolo altre novità durante questa edizione della Milano Design Week, visto che la Fabbrica Del Vapore è l’ultima aggiunta tra le sedi che ospitano installazioni e mostre.

Un’altra novità di quest’anno è l’uso della realtà aumentata: i visitatori potranno infatti scaricare un’app chiamata Aria, realizzata dallo studio Alkanoids, che permetterà loro di interagire con ciò che vedono ad un livello diverso.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by isoladesigndistrict (@isoladesigndistrict) on

DOS_Design Open’ Spaces

Un altro nuovo arrivato per questa nuova edizione della Milano Design Week è DOS_Design Open’ Spaces, il primo distretto promosso da Re.Rurban Studio e da Emilio Lombardo Design. Piazzale Principessa Clotilde si trasformerà in una verde oasi di tranquillità e dato che questo monumento storico è rimasto chiuso per qualche tempo, di sicuro vedrete tante persone del posto che visitano la propria città come se fossero turisti.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Design Open Spaces (@dw_dos) on

Bovisa

Anche Bovisa è uno dei distretti del design più recenti, a confronto con distretti pieni di eventi e feste come Tortona e Brera.
Quest’anno il 3D avrà un ruolo centrale, aprendo la strada ad una serie di seminari sull’argomento. Prima di tutto Fab Lab, che costituisce sempre una grande opportunità per tutti quelli che vogliono accedere ad una tecnologia innovativa: il 13 aprile il tema di Fab Lab esplorerà le diverse fasi di produzione, con particolare attenzione alle resine 3D e alla stampa dei filamenti.

Anche il menu della tecnologia in Bovisa è focalizzato sulla stampa 3D applicata al cibo.
Un’installazione commestibile sarà infatti creata per esplorare le possibilità che magnifiche tipologie di presentazioni di stampe tridimensionali applicate al cibo possono portare in tavola. Si tratterà di un mobile di design in cioccolato in scala 1:6 ; la partecipazione è gratuita.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by InBovisa (@inbovisa) on

Zona Tortona

Tortona è dove vanno tutto e tutti durante la Milano Design Week, dal momento che è il distretto che può vantare anche le sue personali settimane del design.

Superstudio, super design show: dopo aver lanciato la formula “meno fiere, più musei”, il progetto concepito da Gisella Borioli e dall’art director Giulio Cappellini si focalizza sul tema di Innovazione&Tradizione.

Asia Design Milano è dove avvistare i migliori talenti della scena creativa asiatica e il luogo in cui si possono stabilire importanti connessioni tra Oriente e occidente grazie alla collaborazione tra Sarpi Bridge_Oriental Design Week e Milan Space Makers. Il tema per questa edizione 2019 sarà il Medio Oriente: Israele, con il titolo di “The Impossible Story of Israeli Design”, che avrà luogo negli spazi dell’Opificio 31.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by LINVISIBILE (@linvisibiledoors) on

Ventura Future

Plastic Stone Tiles: Tra le nuove tecnologie e le innovazioni correlate al sempre importante tema della sostenibilità c’è Plastic Stone Tiles, un modo per riutilizzare i rifiuti di plastica che altrimenti finirebbero nei nostri oceani.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Enis Akiev (@plasticstonetiles) on

Tiger Penis Project: C’è un modo per risolvere il conflitto tra salute, cultura e salvaguardia dell’ambiente attraverso una nuova interpretazione della medicina tradizionale cinese?
E’ la domanda che si è posto il giovane designer Kuang-Yi Ku, che ha pensato ad un modo per usare  le nuove biotecnologie per creare parti di animali per la medicina cinese.

Tortona Rocks

Le novità del Tortona Rocks di quest’anno è il progetto di Alex Chinneck, creato in collaborazione con Milano Space Makers, dal titolo “IQOS WORLD. Si tratterà di una installazione evocativa che prova come le scelte quotidiane di ognuno di noi possono davvero cambiare il mondo.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by TORTONA ROCKS (@tortonarocks) on

Tortona Design Week

La design week nella Milano Design Week coinvolge molti tra i nomi più prestigiosi del mondo del design: Fabio Novembre con il progetto DBOX al Magna Pars Hotel e Event Space e Aldo Cibic che darà alcune utili idee sul suo lavoro attraverso la mostra Aesthetics of Vitality ospitata all’Hotel Savona 18 Suites.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by tortonadesignweek (@tortonadesignweek) on

Base Milano

Italo Rota con Marco Cadioli, Cittadellarte – Fondazione Pistoletto, Stefano Mirti e Super – Scuola Superiore d’Arte Applicata del Castello Sforzesco, Andrea de Chirico e Music Innovation Hub presentano “UN-learn/RE-learn” attraverso una serie di itinerari, installazioni, pratiche ed esperienze d-istruttive, che avranno luogo presso Base Milano.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by BASE Milano (@base_milano) on

Ventura Centrale

I 16 tunnel sotto ad uno dei luoghi più iconici di Milano ospiteranno una serie di esperienze poetiche e ironiche: la location e la combinazione di qualità ed estetica forniranno ai visitatori alcuni interessanti aspetti del design contemporaneo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ventura Projects (@venturaprojects) in data:

Brera Design District

“Design Your Life” (dal libro di Bill Burnett e Dave Evans: Designing Your Life: How to Build a Well-Lived, Joyful Life) è il tema che sorregge la mostra ospitata dal Brera Design District in questi giorni. L’attenzione sarà puntata sul design sostenibile, green e consapevole.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by #BreraDesignDistrict (@breradesigndistrict) on