Musica

Icone femminili che hanno cambiato il mondo della musica

15.03.2018

Non hanno solo cambiato le regole della musica, la condizione della donna nella società moderna e il volto della musica: queste donne hanno cambiato la storia, facendo la storia della musica. Dagli anni ’60 al giorno d’oggi, date un’occhiata con noi alle migliori cantanti che hanno lasciato un segno indelebile nel mondo della musica, nelle vite delle generazioni passate, presenti e future.

Scoprite con noi come queste cantanti famose hanno cambiato la nostra vita

Aretha Franklin

Con 18 Grammy Award, Aretha Franklin è una delle migliori artiste musicali di tutti i tempi: la prima artista donna a essere inclusa nel Rock and Roll Hall of Fame (1987). Dal suo primo album del 1961 Aretha: With The Ray Bryant Comboto ad altri dei suoi successi come “Freeway of Love” e “I Say a Little Prayer”, la ragazza di Memphis ha fatto strada da quando cantava davanti alla congregazione di suo padre.

Nina Simone

Nata a Tyron, North Carolina, Nina Simone ha iniziato a studiare pianoforte all’età di 3 anni, quando cantava nel coro della chiesa, la Julliard poi le ha fatto prendere una strada totalmente diversa dai suoi studi classici: è stata rifiutata dal Curtis Institute of Music di Philadelphia (in quanto Afroamericana). Questo l’ha spinta a suonare jazz e blues: era Atlantic City ed erano gli anni ’50. Una delle artiste più famose a usare la musica per affrontare anche tematiche sociali, come in “Mississippi Goddam” in cui parla dell’assassinio nel 1963 di Medgar Evers.

Etta James

Chi non ha mai cantato la canzone ‘At Last’?

At last my love has come along
My lonely days are over and life is like a song, oh yeah
At last the skies above are blue

Nonostante l’atmosfera felice e allegra che creava con le sue canzoni, Etta James è stata un’artista che ha sempre avuto problemi con la droga. “Tell Mama!”, “I’d rather Go Blind” e “All I could Do Was Cry” sono alcuni dei suoi maggiori successi che l’hanno resa una delle cantanti blues più iconiche di tutti i tempi.

Siouxsie Sioux

Cos’è la moda genderless? Non qualcosa che hanno inventato i millennial, ma qualcosa che avevamo già visto tutti con una delle più grandi rockstar della storia della musica. Prendeva capi maschili (come facciamo noi ora con i blazer oversize) e li abbinava ai capi più femminili della moda, come i guanti a rete.  

Un post condiviso da Cher (@cher) in data:

Cher

Come non menzionare la Dea del Pop tra le nostre icone musicali? Colei che ha inventato il cambio di stile, tono di voce, look, e tutto il resto sempre all’insegna dell’essere in cima alle classifiche per decenni: in una parola, Cher. Con una carriera da solista dagli anni ’60 a oggi, dozzine di film e di Oscar, è ancora una delle migliori performer nella storia della musica:

Ho voluto fare quello che faccio da quando avevo 4 anni. E l’ho fatto per 53 anni. Non sono in cerca di applausi, ho 71 anni. E riesco a tenere un plank per 5 minuti. Giusto per dire.

Discorso al Billboard Icon Award

Madonna

Ha infranto così tante regole che non sappiamo da dove iniziare: la Regina del Pop, ecco il titolo che si è guadagnata tra le cantanti degli anni ’80. La sua immagine, i suoi video provocanti così come i suoi testi hanno portato Madonna Louise Ciccone al successo, da ‘Like a Virgin’ to ‘Papa Don’t Preach’: copiata ed emulata ma mai eguagliata, la più in forma e atletica del reame.

Un post condiviso da Madonna (@madonna) in data:

Un post condiviso da Björk (@bjork) in data:

Bjork

In una parola, unica. Sound, immagine e performance unici. La donna che ci ha portati alla scoperta delle atmosfere nordiche, con oltre quattro decenni di musica, della sua musica caratteristica, è un’artista che è sempre riuscita a promuovere la sua arte, i suoi talenti e il suo approccio visionario.

Alicia Keys

Bellissima, talentuosa, classica e RnB moderna allo stesso tempo, Alicia Keys è tra le cantanti che hanno sposato un nuovo modo di promuovere la loro immagine, quello dell’auto accettazione. Tutti amano ‘No One’ tanto quanto la sua nuova filosofia ‘no makeup’.

Un post condiviso da Alicia Keys (@aliciakeys) in data:

Un post condiviso da Beyoncé (@beyonce) in data:

Beyoncé Knowles

Siamo ‘Crazy in Love’ con questa nuova mamma, la super premiata Beyoncé Knowles: video fantastici, voce favolosa, un’artista che tutti noi almeno una volta nella vita abbiamo invidiato per il suo innato senso del ritmo (sì dai, chiamiamolo così), quella vita da ‘Bonny and Clyde’ e quei fianchi, di cui solo Shakira può parlare.

Lady Gaga

Alcuni dicono che si sia fortemente ispirata a Madonna, alcuni dicono che non abbia una gran voce, altri che non è bella. Fateli parlare, le altre decine di milioni di persone pensano che sia un’artista musicale che ha trovato un modo di reinterpretare e rendere contemporanee alcune delle più grandi scoperte nella storia della musica. Con la sua piccola armata di mostri è inarrestabile, da ‘Poker Face’ alla più recente ‘Joanne’, ha creato il suo successo nella musica.

Un post condiviso da Lady Gaga (@ladygaga) in data: