Style

I look più iconici di Natalie Portman dentro e fuori dal set

28.11.2018

Non c’è da meravigliarsi che l’attrice e produttrice israeliana/americana sia una delle muse di Dior: è una diva raffinata, romantica, femminile e con grazia infinita. Sul grande schermo e fuori è un’icona di stile ispiratrice, nonché una delle personalità più rilevanti per quello che riguarda le questioni che contano nella società di oggi.

Se date un’occhiata al profilo Instagram di Natalie Portman, non sorprendetevi di non trovare servizi fotografici e pose da red carpet, in cambio troverete campagne e messaggi forti.  

Dove dovete andare a cercare per scoprire i segreti dell’eleganza disinvolta di Natalie Portman? Abbiamo passato in rassegna i suoi look più iconici, dai suoi successi del botteghino ai film di Natalie Portman che ci sono piaciuti di più.

‘Un vestito magico per una serata altrettanto magica’. È così che Natalie Portman ha definito il suo look da red carpet all’Afifest per il film in uscita Vox Lux.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Natalie Portman (@natalieportman) on

Natalie Portman - Vox Lux

Tra i film di Natalie Portman, Vox Lux la vedrà nel ruolo di ‘pop star’ protagonista di un musical al fianco di Jude Law: nell’anno di A Star is Born, ci chiediamo se Natalie Portman possa competere con Gaga come interpretare attrice/cantante. Il film uscirà il 7 dicembre.

Natalie Portman - V For Vendetta

Ma ben prima che Natalie Portman potesse sfoggiare glitter e makeup come avrebbe fatto David Bowie, è stato il suo look iconico con testa rasata a farci innamorare. Lo ha fatto per V per Vendetta nel 2005 e questo è il modo in cui ha sfoggiato elegantemente questo look anche fuori dal set.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Natalie Portman (@bestofportman) on

Tra i film di Natalie Portman, V per Vendetta è quello che ci mostra la trasformazione completa di un personaggio nel corso della storia, ma che ha anche cambiato la carriera dell’attrice, portandola sul trampolino di lancio verso la fama internazionale. È Evey Hammond, un personaggio creato da Alan Moore e David Lloyd che recita un ruolo importante nella vita di V, dopo che lui la salva da una gang della polizia segreta di Londra. Una curiosità che forse non conoscete sul dietro le quinte di questo film di Natalie Portman è che la sua testa è stata rasata in una sola ripresa.

Natalie Portman: classe retro romantica

Ora, potete chiudere gli occhi per un secondo? Ditemi se questa non è una trasformazione! Indipendentemente da ciò che Natalie Portman fa con i suoi outfit, riesce sempre ad aggiungere quel tocco finale alla Jacky O, quel classico tocco retrò, un’aura elegante, un’immagine impura, romantica ma mai ‘banale’.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Natalie Portman (@bestofportman) on

Natalie Portman - Black Swan

E poi, come potremmo non menzionare il film di Natalie Portman che dall’inizio alla fine ci ha tenuti con gli occhi incollati su di lei: un thriller psicologico che la vede nel ruolo di una ballerina in competizione contro l’attrice Mila Kunis per il ruolo da protagonista nel balletto, Il cigno nero. Una storia intrigante che mette in mostra alcuni tra gli aspetti più controversi del mondo professionale delle ballerine. Ambientato al New York City ballet, questo è sicuramente uno dei film più belli di Natalie Portman.

Natalie Portman - Star Wars: Episode II

Da un personaggio grazioso ma tormentato al suo completo opposto, almeno per quanto riguarda il genere cinematografico. Da quel ‘settore’ Natalie Portman non solo riesce a mutarsi in un sinistro cigno nero: all’interno della gamma dei suoi film la vediamo anche in Star Wars: Episodio II – L’attacco dei cloni, uscito nel 2002. Qui interpreta Padmé Amidala: l’ex regina di Naboo, che è stata recentemente eletta senatrice del pianeta. La Portman una volta ha commentato il costume che ha indossato per il ruolo:

Ho superato il traguardo dei 18 anni, quindi immagino che ora mi sia concesso di mostrare la pancia’

Natalie Portman - No Strings Attached

La carriera sul grande schermo di Natalie Portman è partita con il suo debutto nel 1994; Leon con Natalie Portman non potrebbe essere più crudo. Da lì la sua carriera si è evoluta in film di generi diversi, non dimentichiamoci di Annientamento, un film horror fantascientifico del 2018 in cui interpreta il ruolo di Lena.

Se vi piacciono le commedie leggere, non perdetevi questo, uno dei nostri film di Natalie Portman preferiti.