Wellbeing

Dieta chetogenica, paleo, vegana, e poi? Ecco la dieta Pegan

26.10.2018

Sapete cosa mangiare? O meglio, sapete come mangiare bene? Il mondo sta cercando di dirci qualcosa. E con un più o meno un nuovo sistema nutrizionale fornito da esperti del cibo e filosofi, il compito di nutrirsi in modo magro e sano sembra ancora più scoraggiante che mai.

Se siete finiti qui è perché volete qualche chiarimento su cosa sia la dieta Pegan e se funziona davvero.

Cos’è la dieta Pegan?

Inventata dal Dr. Mark Hyman nel 2015, la dieta Pegan combina i principi, i cibi, le abitudini e le ricette della dieta Paleo con quelli della dieta vegana. Sembra accattivante e ben studiata, ma alla fine di questo articolo scoprirete quanto sia impossibile che queste due diete coesistano in un unico piano nutrizionale.

Cos’è la dieta Paleo?

La dieta Paleo prende il nome dal Paleolitico: consiste in un regime alimentare che imita il modo in cui i cavernicoli si nutrivano quando non esistevano i frigoriferi o produttori di farine e tostapane, lasagne o vetro per conservare salse e takeaway nel mezzo della giungla. Si parla di 10.000 anni fa: sembra che l’uomo delle caverne sia sopravvissuto vivendo con verdure fresche e proteine, senza alimenti e zuccheri lavorati.

Cosa si mangia nella dieta Paleo?

La dieta Paleo si basa su proteine animali e verdure biologiche. Tra cui pesce, crostacei, carne, pollame, uova, verdura, frutta, noci e semi e oli e grassi come olio di cocco, olio d’oliva, olio di semi di lino e avocado. Gli animali dovrebbero essere nutriti esclusivamente con l’erba e privi di sostanze chimiche e le verdure dovrebbero essere coltivate senza pesticidi e simili.

Nessuna lavorazione, niente di artificiale.

Un post condiviso da Caveandcoconut (@caveandcoconut) in data:

Quindi, cosa non si può mangiare secondo la dieta Paleo?

Oltre agli alimenti lavorati, tra i cibi a cui gli uomini delle caverne non avevano accesso e sono quindi proibiti, secondo la dieta Paleo ci sono legumi, cereali e patate. Alcuni potrebbero obiettare che gli uomini di Neanderthal mangiassero alcuni tipi di cereali dato che sono stati trovati nelle caverne, ma la cosa certa è che qualsiasi cosa avessero a disposizione non erano i cereali prodotti al giorno d’oggi, a cui molti sono allergici.

Se da una parte la dieta Paleo sembra ragionevole e rispondere a quelle domande cruciali come ‘Mi chiedo cosa facessero gli uomini delle caverne quando non c’era l’elettricità e volevano uno spuntino’, dall’altra ci mostra la misura in cui alcune persone adottano questo regime.

Le persone tendono ad essere ossessionate dalle cose. Le persone sono bellissime, sempre così divertenti

Un post condiviso da Keith Busby (@dkeithbusby) in data:

Inoltre, i risultati della dieta Pegan sembrano promettenti per alcuni, quindi vi suggeriamo di continuare a leggere.

La dieta vegana: un ripassino

Come tutti ormai sappiamo, la dieta vegana consiste solo in alimenti vegetali. Niente pesce, pollame, uova o latticini. Sembra esagerato, ma molti hanno adottato questo ‘modo di vivere’ per ragioni che vanno oltre il tenersi in forma.

Un post condiviso da WORLD OF VEGAN ? (@vegan) in data:

Facciamo l’equazione

Se Pegan = Paleo + vegan, l’equazione non torna.

A parole l’equazione diventa: ‘mangiate proteine animali – non mangiate proteine animali’, o ‘mangiate legumi – non mangiate legumi’ o ‘niente cerali – mangiate pasta’. Potremmo andare avanti all’infinito, l’unico cibo su cui le due diete concordano sono i latticini, proibiti in entrambe.

Questo e il fatto che entrambe, secondo Mark Hymen, mirano a tenerci in salute:

A parte gli scherzi, le migliori versioni di entrambe le diete si basano sullo stesso principio: mangiare cibo vero e integrale. La dieta vegana e la dieta Paleo si concentrano su alimenti che non aumentano la glicemia, sull’abbondanza di verdure e frutta fresca, proteine e grassi sani e niente schifezze.

Mark Hyman, M.D. Food: What the Heck Should I Eat? by Mark Hyman, with the permission of Little, Brown and Company

E poi, non è necessario seguire tutto alla lettera, e come dice il dottor Oz 365 Pegan nelle sue ricette, potete cucinarvi un piatto di peperoni ripieni di chili.