Culture

Come chiedere un aumento

04.01.2019

Proposito per l’anno nuovo numero uno: chiedere un aumento. Non vi stiamo incolpando di essere un po’ materiale, ci sono un sacco di cose che si possono fare con i soldi, come andare in vacanza, comprare bellissimi vestiti e scarpe, gadget high tech o pagare cose come l’affitto, la bolletta del gas e le tasse.

Tuttavia, chiedere un aumento è una metodologia che bisogna studiare più in profondità rispetto ad altre attività scoraggianti della vita: sicuramente pensavate che chiedere 10 euro ai vostri genitori richiedesse uno studio meticoloso delle micro interazioni familiari, quindi prima di fare la richiesta al vostro capo, leggete la nostra guida su come chiedere un aumento.

Costruite il vostro caso

A condizione che ci sia il budget per permettervi di ricevere un aumento di stipendio, non essere preparati a spiegare al vostro manager tutte le buone ragioni per cui dovrebbe investire in voi non potrà che portare a un fallimento. Fate una lista degli ultimi progetti in cui avete avuto più successo e avete superato gli obiettivi. Se lavorate in un settore creativo, dovete quantificare esperienza e ore dedicate a ogni progetto e solo allora spiegare come, secondo voi, avete lavorato di più di quanto ci si doveva aspettare da voi.

Quando chiedere un aumento

Ci sono diversi se da prendere in considerazione per decidere quando chiedere un aumento: se l’azienda sta tagliando i budget in tutti i dipartimenti, dovreste cambiare azienda piuttosto che chiedere un aumento. Se gli affari vanno bene, dovrete indagare su quando la vostra azienda chiuderà l’anno fiscale e fisserà il budget per l’anno successivo.

Più importante ancora, spetterà alla persona a cui fate riferimento: evitate di stalkerare il vostro capo sperando in una chiacchierata improvvisata e casuale sul vostro stipendio. Assicuratevi invece di fissare un appuntamento nella sua agenda, in modo che il vostro discorso non interferisca con le sue attività quotidiane.

Come chiedere un aumento al capo

Avete fatto un’analisi della vostra situazione e del perché dovreste venir pagati di più, ma in realtà non sapete ancora come esprimerlo a parole. Perché il vostro capo non dovrebbe concedervi un aumento? Cercate di concentrarvi su questo approccio durante il vostro discorso, ovviamente una volta che vi siete accertati che l’azienda ha le capacità finanziarie per aumentare il vostro stipendio e che le vostre prestazioni sono state davvero buone.

Perché il vostro capo non dovrebbe darvi un aumento di stipendio se promettete di raggiungere gli obiettivi e addirittura superarli? Se rifiuta la vostra richiesta, per altre ragioni rispetto agli impedimenti aziendali, sapete che la motivazione non è determinante. Secondo uno studio dell’MIT, i lavori creativi e cognitivi non vengono incentivati con una ricompensa in denaro, ma piuttosto con la concessione al lavoratore di maggiore autonomia, indipendenza e responsabilità. Chiedere un diverso ruolo professionale e una posizione più elevata per i creativi è il modo più efficace per chiedere un aumento di stipendio.

“Ogni manager dà valore alla lealtà. Iniziate la conversazione con una nota positiva e spiegate quanto vi piace lavorare per il vostro manager e per l’azienda. Poi spiegate cosa volete fare in futuro e come intendete contribuire a far crescere il business,”

Così ha detto Mandy Gilbert, fondatrice di Creative Niche e della RED Academy, a Forbes.

Modi diplomatici per chiedere un aumento

La carta ‘gender pay gap’

Se siete donne, un argomento attuale che potrebbe tornarvi utile per chiedere un aumento con successo è il gender pay gap. Sempre più donne in tutto il mondo hanno iniziato a pretendere ciò che è giusto e, dovreste farlo anche voi!

Chiedere è una questione di fiducia in se stessi

La cortesia e la sicurezza in voi stessi sono le carte da giocarsi durante il discorso: cercate di essere il più calmi possibile e sicuri delle parole che state per dire. Provate il discorso a casa, male non fa.

Strade non diplomatiche

Paragonarvi a un collega o minacciare di lasciare l’azienda non sono modi positivi per affrontare la questione, provate invece a concentrarvi sul futuro e su cosa un aumento di stipendio significherebbe per voi in termini di crescita all’interno dell’azienda.

Modi migliori per chiedere un aumento

Il modo migliore per chiedere un aumento di stipendio è quello che fate, prendendo in considerazione tutti i punti precedenti e applicandoli alla vostra situazione specifica, all’azienda e al settore in cui lavorate: è tutta una questione di tempistica, opportunità e lealtà. Siate pronti a negoziare: potreste non ottenere esattamente quello che volete, ma essere diplomatici è l’unica via da seguire in qualsiasi situazione lavorativa. Non concentratevi solo sui soldi, pensate ai benefit, come un’auto aziendale, un abbonamento alla palestra o i punti per voli gratuiti.

Non fatevi troppe aspettative

Nella vita bisogna sempre essere pronti a ricevere dei ‘no’, ai desideri non soddisfatti e alle delusioni: non dovete necessariamente essere pessimisti, ma un esame di realtà aiuta a sopportare meglio la delusione.

Inoltre, preparatevi a alla possibilità di non ricevere un aumento e dover andare avanti col vostro lavoro con il sorriso: provate a terminare la chiacchierata con il vostro capo sull’onda del ‘riparliamone tra sei mesi’. Assicuratevi solo di aver capito fino in fondo la ragione per cui vi è stato rifiutato l’aumento e il modo in cui potrete soddisfare i requisiti per la volta prossima.  

Oppure, date un’occhiata a quante persone non hanno avuto un aumento di stipendio negli Stati Uniti quest’anno, potrebbe essere una sorta di premio di consolazione, ma potrebbe anche scoraggiarvi completamente dal chiedere un aumento.