Points of view

Cindy Crawford e Kaia Gerber: stessa differenza

12.07.2018

No. Non è per niente così. Cindy Crawford è come una Wikipedia vivente su tutto ciò che è successo nel mondo della moda negli ultimi 3 decenni: una delle prime super model, è stata scritturata da tutti i maggiori brand del mondo. Kaia Gerber, a soli 17 anni, non ha niente di cui preoccuparsi per quel che riguarda popolarità e carriera da modella, ovviamente, ma cos’è che rende un duo madre-figlia così simile e così diverso allo stesso tempo?

A
post
shared
by
Cindy
Crawford
(@cindycrawford)

on

2018
at
9:37am
PDT

Se vi capita di cercare su ‘Cindy e Kaia’, troverete una serie di titoli del tipo ‘Kaia copia Cindy’ o ‘Cindy e Kaia sono identiche’ o ‘Tutte le volte che Kaia sembrava Cindy’: la lista è infinita, il punto è, sì, si somigliano fisionomicamente parlando, non c’è dubbio, ma è davvero tutto quello che c’è da dire su un’icona della moda e un’icona della moda in divenire

La somiglianza è un ottimo punto da affrontare: sapevate che all’inizio della sua carriera Cindy veniva anche chiamata ‘Baby Gia’? Gia come Gia Carangi, una delle prime super model la cui carriera è rapidamente tramontata a causa dell’abuso di droghe, e poi l’Aids se l’è portata via.

A
post
shared
by
Cindy
Crawford
(@cindycrawford)

on

2018
at
2:47pm
PDT

Quindi no, deve esserci qualcosa di più da dire quando si tratta di Cindy e Kaia. Nata dal secondo matrimonio di Cindy con l’ex modello e ora uomo d’affari Rande Gerber, Kaia è la sorella minore: anche suo fratello, Presley Walker Gerber, è un modello, ma dato che Kaia è una femmina può ovviamente ‘ricreare’ meglio i tratti di sua madre, ha più headline, tutte legate proprio alla somiglianza.

Ai tempi d’oro delle supermodelle Cindy Crawford è stata probabilmente una delle prime coinvolte in un ‘caso’ di body positivity: qual è il segno distintivo di Cindy Crawford? Il suo neo, anche conosciuto come segno di bellezza. Prima di essere riuscita a convincere molte donne ad amarlo e addirittura a disegnarselo nello stesso punto, sopra il labbro superiore, lei lo odiava, talmente tanto da volerlo rimuovere.

A
post
shared
by
Cindy
Crawford
(@cindycrawford)

on

2018
at
11:52am
PST

A post shared by Cindy Crawford (@cindycrawford) on

2018
at
6:47am
PDT

Questo non è l’unico esempio del suo ruolo da pioniera nell’ambito che poi verrà idolatrato come ‘auto-accettazione’: ai tempi bellezza faceva rima con salute, o almeno quello era lo standard con cui confrontarsi se il soprannome di una delle vostre colleghe era ‘The Body’ – aka Elle MacPherson. Lei e Naomi Campbell avevano corpi che si allenavano, facevano esercizio, mangiavano, facevano cose: erano e sono donne forti rese umane da bellissimi corpi forti.

Sposata con l’attore Richard Gere dal 1991 al 1995, Cindy Crawford ha parlato di cosa significhi per lei essere una super model madre di due super model centennial:

Sono molto fortunata perché non ho una storia #MeToo”. Come madre di due giovani che si avvicinano al mondo della moda, sono ovviamente preoccupata. Ma diciamoci la verità. I miei figli in questo ambito sono fortunati perché non iniziano da ‘sconosciuti’. La gente sa che deve vedersela con me se succede qualcosa ai miei ragazzi.

Ha aggiunto:

Guarda, ho fatto anche foto nuda, molte. Le uniche di cui mi pento sono quelle che ho fatto facendomi convincere. Non vorrei mai che i miei figli si guardassero indietro e pensassero, ‘Cavolo, preferirei non averlo fatto.’ Vorrei motivarli a saper dire ‘Non ci sto’.

A
post
shared
by
Kaia
(@kaiagerber)

on

PDT

A
post
shared
by
Kaia
(@kaiagerber)

on

PST

D’altro canto, se venir scelta tra centinaia di modelle perché tua mamma è Cindy Crawford può andare a tuo vantaggio, rimane la domanda su come deve essere stato crescere professionalmente e non con una madre come lei. In un’intervista con Vogue, Kaia ha risposto con queste parole:

Sai, tutti mi chiedono sempre, com’è avere Cindy Crawford come mamma?’, e io rispondo ‘Cindy Crawford non è mia mamma’. Ha fatto un ottimo lavoro nel separare la sua vita professionale da quella privata e questa è la cosa che ammiro di più di lei. Ammiro il fatto che mia Mamma abbia i piedi ben piantati per terra.

Capite la differenza ora?