Wellbeing

5 buone abitudini alimentari dal mondo

16.10.2017

Da vagonate di verdure a mangiare con le bacchette, c’è sempre un motivo per cui alcune popolazioni non sembrano mai soffrire di obesità: scopriamo le buone abitudini alimentari dal mondo e impariamo nuovi modi per mantenerci in salute e in forma.

La dieta mediterranea dall’Italia

Il cibo italiano è bello e buono – come la gente, nella maggior parte dei casi. Cos’è che mantiene gli amanti della pizza così in forma? Equilibrio: un concetto che ha trovato la sua espressione nella forma di una piramide, dove nel segmento più grande della base vediamo soprattutto frutta e verdura. Facile per loro, perché il paese è pieno di prodotti della terra succosi e saporiti: ma c’è di più. Ogni regione ha abitudini alimentari che hanno radici nella terra stessa in cui si trovano: la regola è quella di mangiare ciò che offre il territorio, quando è disponibile.

Le spezie dai mille sapori dell’India

‘Colori’ è ciò che viene in mente quando si pensa all’India e al cibo indiano e le nostre papille gustative si preparano a un’esplosione di sapori. Zenzero, cardamomo, coriandolo e curcuma sono solo alcune delle spezie che potete iniziare a cercare nei negozi intorno a voi: hanno poteri magici quando si tratta di condire il cibo con dolcezza, piccantezza e cremosità – non esagerate con il latte di cocco che ha un alto contenuto di grassi. Hanno poteri magici anche in termini di salute: la curcuma è stata studiata nella prevenzione del cancro e lo zenzero è un metodo naturale famoso contro le infiammazioni

Francia: prenditi il tuo tempo, non mangiare troppo veloce

Mangiare davanti alla televisione, non seduti a tavola o mentre controllate la posta in arrivo sono abitudini alimentari malsane. La cena non deve essere solo il momento in cui ci nutriamo, ma un’occasione per socializzare, trascorrere del tempo con la famiglia e, naturalmente, godersi il buon cibo. Mangiare in compagnia ci permette prenderci il nostro tempo in modo che lo stomaco non si riempia solo dopo qualche boccone: la fame verrà presto a bussarvi alla porta se vi siete ingozzati come se non ci fosse un domani.

La precisione del Giappone è a prova di Masterchef

Piatti ordinati e puliti, preparati meticolosamente e che sembrano opere d’arte piuttosto che cibo: i giapponesi sono maestri del dettaglio in qualsiasi campo, dai tessuti sofisticati fatti a mano dei kimono tradizionali al loro piatto distintivo colorato e invitante: il sushi. Il concetto è semplice: mettendoci così tanto impegno nella preparazione di un piatto, lo mangerete con più calma. Le forme e le dimensioni di Nigiri, Hosomaki, Uramaki e Sashimi vi aiuteranno anche a creare delle porzioni ragionevoli: potete usare questo schema anche con altri alimenti, basta aggiungere un po’ di creatività.

Chilometro zero. La spesa fresca e biologica in Australia

Un ingegnoso metodo per il commercio di alimenti biologici: gli australiani ci dicono che possiamo mangiare prodotti senza pesticidi e prodotti chimici anche se viviamo una vita frenetica e non abbiamo tempo per fare la spesa presso l’azienda agricola più vicina. Hanno sviluppato una serie di iniziative volte ad aiutare gli agricoltori a vendere i propri prodotti su Internet spronando la comunità locale a ridurre i costi e la durata della consegna.