Travel

#bucketlist Londra Underground

12.11.2018 | By MICOL PIOVOSI

Samuel Johnson una volta disse: “Quando un uomo è stanco di Londra, è stanco della vita”. Tuttavia, posso capire perfettamente se siete in cerca di nuove alternative durante il vostro soggiorno a Londra, soprattutto se avete già visitato la città più di una volta. Quindi, se volete visitare le zone meno famose, fare shopping alternativo o passare la serata in un modo originale, questa lista fa per voi. Preparatevi a una sorpresa, poiché Londra nasconde un mare di gioielli per chi è curioso abbastanza da volersi perdere tra le sue strade.

Micol Piovosi photograph of car in london

Arte

Whitechapel Gallery

La Whitechapel Gallery incarna lo spirito della East London. Aperta nel 1901 e una delle prime gallerie pubbliche finanziate per mostre temporanee a Londra, questa galleria ha una lunga storia di progetti educativi e di sensibilizzazione focalizzati sulla comunità locale. Espone opere d’arte contemporanea e organizza retrospettive che possono coinvolgere i cittadini: la Whitechapel ha messo in mostra artisti come Picasso, Kahlo, Pollock, Rothko e Golding. Cosa aspettarsi? Mostre impegnative e audaci.

The Photographer’s Gallery

Nel corso dei decenni, la Photographer’s Gallery ha organizzato mostre, conferenze e attività. Ha introdotto fotografi internazionali come Capa e Salgado al pubblico britannico e ha supportato il lavoro di fotografi britannici promettenti. È, infatti, il principale centro britannico per la fotografia contemporanea e storica. Lasciatevi ispirare dai talentuosi artisti che espongono, il vostro Instagram vi ringrazierà!

wall art in London

Shoreditch

Arte ovunque, soprattutto nelle strade. Questo è particolarmente vero nel quartiere alla moda di Shoreditch, dove le pareti sono tappezzate di street art durante tutto l’anno. Shoreditch è, infatti, una delle zone con più dipinti in tutta la capitale: troverete un capolavoro satirico di Banksy vicino al Cargo Club, due vagoni della metropolitana coperti di graffiti in cima a un edificio e altri capolavori lungo tutta Brick Lane.

Cucina

Brick Lane’s Beigel Shop & Brick Lane Beigel Bake

È sempre una fonte di dibattito: qual è il bagel più buono? Prima di prendere parte, provateli entrambi. Anche se ora sono considerati rivali, originariamente erano di proprietà della stessa famiglia. Il Beigel Shop di Brick Lane, noto anche come ‘The Yellow One’, ha conquistato il suo posto sul podio nel 1855. La coda che si forma davanti ne è la prova. A pochi passi, Brick Lane Beigel Bake: dal 1974 ha salvato molte generazioni di londinesi dai postumi della sbornia. Aperto 24 ore al giorno, sette giorni su sette, serve tutti i classici per poco più di una sterlina. Quale beigel conquisterà il vostro cuore?

Ed’s Easy Diner

Il primo Ed’s Easy Diner ha aperto a Soho, Londra, nel 1987. Da allora, Ed’s offre ai clienti un autentico ristorante americano. Godetevi i classici hamburger o hot dog e concludete il vostro pasto con il loro milkshake epico. Se siete coraggiosi, ordinate il Banana and Peanut Butter. Un sapore paradisiaco, che potrebbe però risultare un po’ pesante. Potrete digerirlo al ritmo di un bel rock’n’roll anni ‘50.

Ed-s-Easy-Diner

Borough Market

Attenzione alle trappole per turisti nei mercati più conosciuti. Se volete avventurarvi in uno dei vecchi mercati di Londra e volete trattarvi con una pausa pranzo speciale, il Borough Market è il posto giusto. Risale almeno al 12° secolo, ma gli edifici attuali sono stati costruiti nel 1850. Oggi, troverete tante scelte gustose nelle diverse bancarelle, dalle Boston sausages e sandwich di anatra confit ai dolci. Avrete l’imbarazzo della scelta.

Shopping

Battersea Car Boot Sale

Questo è IL Car Boot Sale. Uno dei più popolari nel Regno Unito, è un’istituzione da vent’anni. Le bancarelle dei vestiti sono davvero fantastiche: troverete quello che stavate cercando e forse anche quello che non sapevate di volere.

Brick Lane Market

Dischi, libri, vestiti vintage e gioielli fatti a mano, bancarelle di cibo etnico e artisti di strada: se siete fan di tutte queste cose, non perdetevi il Brick Lane Market. Comprende cinque mercati diversi: il Backyard Market consente a giovani artisti e designer di esibire il proprio lavoro; la Boiler House, che offre oltre trenta bancarelle di cucina internazionale; il Sunday UpMarket, oltre duecento bancarelle che vendono abbigliamento e accessori fatti a mano, arte e artigianato, cibo e dischi; le sale da tè, che offrono una vasta selezione di tè, caffè e prodotti da forno così come oggetti d’antiquariato, mobili e oggetti da collezione; il Vintage Market, con bancarelle di proprietà di specialisti vintage e che vendono vestiti e bigiotteria dai primi anni ‘20 agli anni ‘90.

Leadenhall Market

Il Leadenhall Market risale al 14° secolo e si trova nel punto in cui sorgeva il centro della Londra romana. Ai tempi, era un mercato di carne, pollame e selvaggina. Dopo essere sopravvissuto al Great Fire, è diventato una destinazione popolare ed è ora sede di numerose boutique, negozi, ristoranti, cafè e pub. Se volete fare dello shopping di classe, non dimenticatevi dell’aura magica che circonda il luogo: questo mercato è stato utilizzato in Harry Potter e la pietra filosofale per rappresentare l’area di Londra che conduce al magico Leaky Cauldron, che nasconde la strada dello shopping segreto Diagon Alley.

Punti di interesse

Battersea

Un bel mix di fascino, multietnicità e atmosfera della old London. Nonostante sia un grazioso quartiere residenziale, Battersea ospita il più famoso car boot sale in città, due fantastici locali di swing gipsy world music e la strabiliante Power Station di Battersea. Non dimenticatevi di andare a vederla, mentre ascoltate l’album dei Pink Floyd Animals del 1977.

Bethnal Green

A pochi passi dall’affascinante Shoreditch, Bethnal Green si distingue per l’atmosfera originale dell’East End. Qui, gli Eastender vecchia scuola incontrano famiglie del Bangladesh e studenti. Concedetevi una sostanziosa English breakfast al Café 338, fate una passeggiata al Columbia Road Flower Market, godetevi uno spettacolo al Backyard Bar and Comedy Club e al Bethnal Green Working Men’s Club.

Highgate Cemetery

Kensal Green, West Norwood, Abney Park, Nunhead, Brompton, Tower Hamlet e Highgate: sono i magnifici sette, i cimiteri costruiti nel 1832 che meritano davvero una visita. Il più spettacolare è Highgate. Prenotate una visita con una delle guide e visitate la parte più antica del cimitero, solo dopo una passeggiata tra le lapidi della parte est del cimitero. Qui troverete le tombe di Karl Marx, dello scrittore Douglas Adams e del profeta punk Malcolm McLaren. Nel West Side, tombe in stile vittoriano ed egiziano danno tranquillo riposo alla scrittrice lesbica Radclyffe Hall e allo scienziato Faraday.